Intermedio

Cos’è la riflessione diffusa, un'esperienza Italiana.

In prima analisi quando il suono colpisce una superficie parte della sua energia viene assorbita nel materiale che la compone e parte di essa viene riflessa nello spazio circostante.
Questa seconda componente può essere scomposta

E’ la massa a decidere il potere fonoisolante di una parete?

Solo in parte.
La legge della massa aiuta a fare una prima stima del potere fonoisolante di una parete o di una soletta al rumore aereo, è famosa la relazione empirica:

I locali pubblici per la musica.

I locali per la musica dal vivo ,e più in generale per la musica amplificata, rientrano a pieno titolo negli ambienti acusticamente sensibili. Data la loro particolarità e utilizzo hanno applicazioni che spesso vanno al di fuori dell’edilizia ordinaria proprio perché hanno maggiori esigenze, più restrittive.

Cos’è il tempo di riverbero?

E’ ancora oggi la misura principale nel mondo dell’acustica architettonica, fu definita da W. Sabine nel 1902 in seguito a numerose indagini sperimentali effettuate a Boston.

L’aria attenua(assorbe) il suono?

Sì, essendo un gas l’aria è un elemento con forze viscose al suo interno, disperde quindi parte dell’energia sonora che lo attraversa perturbandolo.

Qualche esempio di controllo del riverbero.

Uno degli aspetti principali della correzione acustica è la modifica del tempo di riverbero (solitamente misurato con i parametri T20 o T30) per portarlo a valori consoni al suo utilizzo (cinema, sala riunioni, sala d’ascolto, studio, aula, reception, ufficio,…), tenendo in considerazione il suo volume geometrico (p.e. una sala ripresa musicali di 50 metri cubi è ben diversa da una di 250 m3, possono avere anche applicazioni differenti o multipli, idem per una sala riunioni, una hall, etc.).

A che distanza devo tenere i monitors (le casse frontali) dalle pareti?

Come già detto parlando del loro posizionamento, i monitors audio e la maggioranza delle casse acustiche (si legga il manuale per avere conferma) vanno tenuti b

Come si dividono le misure espresse in frequenza?

Storicamente ciò è dipeso soprattutto dalla tecnologia dei filtri a disposizione e dalla loro larghezza di banda: tradizionalmente sono sempre state considerate solo le sei

Una stima dell' intelligibilità del parlato: Speech Transmission Index (STI)

Autore: Andrea Rosati

Come si quantifica il fonoassorbimento?

Per quantificare la capacità di assorbire le riflessioni sonore di un materiale si usano i coefficienti di assorbimento. Dimensionalmente sono numeri puri ma vengono quantificati in Sabine, in onore di Mr. W.C. Sabine, il fondatore dell’acustica architettonica moderna

Condividi contenuti