L’acustica a servizio dell’ascolto audio di alta qualità

La ricerca del miglior sistema possibile per la fruizione di materiale musicale si compone di continui accorgimenti, modifiche, cambiamenti volti ad eliminare le piccole e grandi imperfezioni che il sistema d’ascolto porta con sé. Ogni audiofilo conosce bene la soddisfazione portata da un nuovo acquisto (una coppia di diffusori, un amplificatore, un lettore CD) che si rivela azzeccato, così come conosce altrettanto bene la frustrazione che si ha quando la miglioria apportata non consente di ottenere i risultati sperati. Spesso questo succede perché non viene data sufficiente attenzione ad un elemento che invece è decisivo nella strada verso la “perfezione sonora”. Questo elemento è la risposta acustica della stanza nella quale il sistema viene collocato. Le caratteristiche acustiche di una stanza entrano inevitabilmente in relazione con il sistema di ascolto, andandone a modificare anche profondamente la risposta. Se questo aspetto non viene tenuto in adeguata considerazione si rischia di vanificare ogni investimento effettuato per migliorare il proprio impianto hi-end o hi-fi.

Ogni stanza agisce come un filtro acustico che modifica la risposta in frequenza del sistema (cioè la gamma di frequenze che l’impianto è in grado di riprodurre) causando alterazioni ed effetti indesiderati anche nel tempo. Per rendersi conto di quanto gravi possano essere tali difetti, possono essere svolte semplici esperienze uditive, come quelle proposte al link.

Essere consapevoli di tali modifiche è il primo passo per impostare quei lavori correttivi necessari a consentire una fruizione pienamente soddisfacente dell’ascolto musicale. Diffidando dei falsi miti acustici che circolano in rete è di primaria importanza svolgere la misura della risposta acustica del punto di ascolto, metodo che rimane oggi lo strumento più affidabile per acquisire consapevolezza sul comportamento dell’impianto.

Lo staff di suonoevita offre questo tipo di servizio, grazie alla grande esperienza maturata sul campo e sui numerosi studi teorici svolti che hanno portato alla pubblicazione di diversi articoli scientifici sull’argomento.
L’analisi professionale del sistema di ascolto viene seguita da una fase di progettazione della correzione acustica svolta dallo staff di suonoevita in modo indipendente e senza condizionamenti e legami verso marche e prodotti commerciali: in base alle esigenze economiche ed estetiche del cliente, suonoevita lo guida nella scelta dei materiali fonoassorbenti e delle soluzioni tecnologiche volte alla massimizzazione del rapporto fra qualità, efficacia e prezzo.

Partendo dal trattamento delle basse frequenze influenzate dai modi di risonanza dell’ambiente e dal corretto posizionamento dei diffusori elettroacustici (le casse), fino al trattamento delle riflessioni e al controllo del riverbero, passando per la scelta del giusto equilibrio fra materiali fonoassorbenti e fonodiffondenti, un corretto progetto di trattamento acustico svolto a partire da misure oggetive, porta ad ottenere miglioramenti prestazionali del proprio impianto ben superiori rispetto a molte soluzioni esoteriche offerte a caro prezzo nel mondo dell’hi-end audio.

Gran parte dei sistemi di de-riverberazione che sono diventati di moda nell’ultimo decennio hanno degli udibili effetti nel tempo e nello spazio, i migliori sistemi di controllo attivo delle basse frequenze partono dall’uso di più subwoofer e da una analisi accurata con misure acustiche.

Suonoevita offre un ampio ventaglio di servizi di ingegneria e architettura nell’ambito dell’ascolto domestico che comprendono:

- progettazione “da zero” di una sala di ascolto o di una sala cinema (il caso più fortunato è quando si possono curare dettagli come le dimensioni e la forma della stanza;
- misura del punto di ascolto (sweet spot) su un impianto esistente da ottimizzare;
- progettazione dell’intero trattamento acustico interno;
- consulenze per l’ottimizzazione in base ai vincoli estetici, tecnici e di budget;
- calibrazione di sistemi attivi multi-sub per il controllo dei bassi;
- insonorizzazione degli ambienti di ascolto per non recare disturbo ai propri vicini o ai propri familiari.

Contattateci per avere informazioni a riguardo!