La lana di roccia è un buon isolante acustico?

Non proprio, la lana minerale a densità bassa e media, così come la lana di vetro, è un buon materiale fonoassorbente ma non spicca per il suo potere fonoimpedente (cioè fonoisolante).
Se di densità elevata è un buon antivibrante e quindi si può usare in congiunzione ad altri materiali per attenuare le vibrazioni sopra o sotto i massetti nei pavimenti.

A media densità è spesso usata all'interno dei tavolati, delle pareti o delle contropareti insonorizzanti soprattutto perché smorza le risonanze che si creano al loro interno, attenua la vibrazione delle superfici a determinate frequenze e di riflesso contribuisce ad aumentare il loro potere di isolamento acustico. Essa è comunque un buon isolante termico.
Si noti che deve essere sempre incapsulata con la massima attenzione perché notoriamente rilascia una polvere dannosa per la salute dei polmoni.

Commenti

poliuretano

vorrei sapere per quale motivo esistono in commercio pocchissimi pannelli acustici in poliuretano mentre ne esistono moltissimi in lana minerali, quali sono le caratteristiche che privilegiano la lana minerale rispetto al poliuretano.
Grazie Ciao

poliuretano

i motivi sono industriali e commerciali, ma non solo.
le lane minerali sono totalmente ignifughe, il poliuretano può essere trattato ma non è paragonabile.
Oggidì esistono alternative e soluzioni che risolvono i difetti dei due materiali.

In primis i motivi per cui

In primis i motivi per cui il poliuretano non viene utilizzato per isolare acusticamente è proprio perchè il poliuretano non isola acusticamente. Mentre i materiali fibrosi (lana di roccia, lana di vetro, fibra di poliestere, etc) hanno buone/ottime caratteristiche proprio perchè le stesse fibre assorbono le onde sonore: proprio per questo questi materiali sono "fonoassorbenti".

non facciamo confusione!

assorbimento e isolamento sono due fenomeni da distinguere

poliuretano espanso, melammina e fibre minerali, tessili, sintetiche SONO materiali fonoassorbenti

i materiali fonoassorbenti si usano nelle intercapedini dei sistemi di isolamento per massimizzarne la resa, principalmente per diminuire le risonanze interne alle intercapedini stesse.
si preferiscono le lane di roccia e di vetro perche' costano meno e chiuse nell'intercapedine non sono nocive alla salute.

il poliuretano estruso, quello che non e' spugnoso, invece non aiuta in acustica, perche' e' rigido. solitamente penalizza i sistemi di isolamento acustico ma e' un buon isolante termico