Servizi per gli avvocati e per i loro clienti – acustica legale.

Lo studio di ingegneria acustica Suonoevita offre agli avvocati e ai loro clienti questi servizi:

- Perizie per la verifica dell’immissione di rumore nelle abitazioni, ex art. 844 codice civile e leggi amministrative (447/95, DPCM 14-11-97).
Le leggi amministrative sul rumore si riferiscono solo al rumore provocato da attività, non dei privati, sono regolate dalle zonizzazioni acustiche comunali e dal differenziale di cui al DPCM 14/11/97. Questi controlli si effettuano all’interno delle abitazioni.
L’art. 844 cc “normale tollerabilità”, ammette un innalzamento di 3 dB sul rumore di fondo (a sorgente spenta quindi), sia di giorno che di notte. Inoltre tale controllo si effettua sia nelle abitazioni che all’aperto, in giardini o terrazzi e si rivolge ad immissioni di attività o di privati.
Con strumentazione apposita i nostri ingegneri effettuano i controlli per appurare se la sorgente di rumore disturbante supera i limiti amministrativi e giurisprudenziali e predispongono una relazione di perizia relazionandosi con l’avvocato del disturbato per fornire il miglior servizio.
Lavoriamo sia a difesa dei privati cittadini che a difesa delle attività.

- Consulenze legate agli esposti per inquinamento acustico, procedimenti penali ex art. 659 e vertenze contro le attività, i pubblici esercizi, le aziende.
Seguiamo le attività e i loro avvocati fin dalle prime comunicazioni di un esposto, spesso dopo l'uscite del controllo ARPA o l'instaurazione di una vertenza alla procura o in tribunale. La regola d'oro in questi casi è di muoversi immediatamente per evitare il complicarsi della situazione.

- Perizie per il controllo dei difetti d’isolamento acustico delle costruzioni, ex D.P.C.M. 5/12/97.
Dal 1998 le nuove costruzioni, e in molti casi (tutti in Lombardia) di ristrutturazione, devono avere un isolamento acustico sulla facciata (e anche sul tetto se a vista) , contro i rumori provenienti dall’esterno, sulle pareti che separano gli appartamenti, sulle solette e gli impianti all’interno della struttura hanno dei limiti massimi di emissione del rumore da rispettare.
Ci sono 10 anni dalla consegna dell’immobile da parte del costruttore (o del ristrutturatore) per rendersi conto grazie a una perizia di eventuali carenze nelle caratteristiche di isolamento della struttura e chiedere un risarcimento al costruttore, venditore, direttore lavori, progettista, etc.…
Con strumentazione apposita i nostri ingegneri effettuano questi controlli per appurare se l’immobile è costruito secondo quanto richiesto dalla legge sui requisiti acustici passivi degli edifici.
A seconda se l’avvocato è da parte ricorrente o resistente si deciderà come procedere per far proseguire al meglio l’attività stragiudiziale o giudiziale.

- Consulenze tecniche di parte in cause civili e in vertenze preliminari di mediazione o extra giudiziali per tutti i problemi relativi a rumore e vibrazioni.
Il problema delle vibrazioni, negli edifici, nei macchinari, sul corpo umano, è ancora sottovalutato ma può creare nel tempo grossi problemi: crepe negli edifici, rotture nei macchinari, lesioni permanenti nel corpo umano.

Gli ingegneri dello studio hanno lunga esperienza (dal 2002) come consulenti tecnici di parte in tutte le fasi dei contenziosi per problemi di rumore e di vibrazioni.
Sapranno sia effettuare analisi, sia proporre soluzioni tecniche ai problemi, sia dare pareri tecnici all’avvocato del proprio cliente.
Contattateci con le vostre domande.